“Accendiamo il sole a Lampedusa”, il nuovo progetto Greenpeace

È il luglio 1986 quando Greenpeace sbarca in Italia aprendo il suo primo ufficio a Roma. Ora, a 30 anni di distanza, si dà il via alla nuova campagna per ottenere un totale di 30 mila euro per finanziare la nascita di una nuova Lampedusa totalmente sostenuta da energia rinnovabile. Infatti Lampedusa è una delle molte isole a non prelevare dalla rete elettrica nazionale e, nonostante sia abbastanza soleggiata e ventosa  ancora si sostiene quasi totalmente grazie all’energia derivata dal petrolio. Per questo è partita questa campagna crowdfunding: basterebbe coprire il tetto del palazzo del Comune con dei pannelli fotovoltaici per non dover più pagare il petrolio per quest’isola (che va a costare fino a 60 milioni di euro l’anno) e per risparmiare 300 tonnellate di CO2. fotL’impianto che si ha in mente di finanziare e costruire è di 40kW ed è già stato autorizzato sia dall’amministrazione dell’isola sia dalla Soprintendenza Beni Culturali e Ambientali di Agrigento, ma come spesso accade ci sono degli ostacoli burocratici che impediscono l’accesso al finanziamento. Dichiara Luca Iacoboni, responsabile campagna Energia e Clima di Greenpeace Italia, che questo è anche un gesto di pace, dato che Lampedusa è per molti una speranza da guerre che stanno devastando il loro paese proprio a causa del petrolio, fonte di un’energia sporca, inquinante e costosa. Aiutate a mantenere tutto il bel verde che c’è a Lampedusa attraverso questo bel progetto! Se vuoi puoi decidere di fare un salto su questo sito per donare una piccola o grande cifra a sostegno della nostra bella isola.

  • Se ti abbiamo incuriosito sull’energia solare puoi informarti sul nostro sito Il Portale del Sole.
  • Se vuoi invece informarti su un impianto fotovoltaico per casa tua clicca qui.
  • Se vuoi contribuire al rinnovabile ma non hai voglia di grandi impianti prova gli oggetti utili a energia solare.
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...