Trekking: ricaricare il GPS senza sostare al rifugio

“Per ritrovare se stessi, occorre cercarsi nel posto giusto”. Quale luogo migliore della montagna per ritrovare se stessi?

Ecco la riflessione e la massima per la vita che mi piaceva affiancare all’esperienza sul campo di Filippo con il nostro “Yu – Waterproof Solar Charger”: caricabatterie per  Cellulare e GPS.

Come ricaricare il GPS di sicurezza senza sosta al rifugio?

Ecco il racconto di Filippo:

Yu_Battery_Charger

“Io e mia moglie avevamo da tempo deciso di affrontare un percorso Trekking della durata di alcuni giorni. Dopo aver scelto la meta (Translagorai), abbiamo dato il via ai preparativi.

“Fare Trekking” significa camminare molto, anche per giorni interi, raggiungendo tappe consecutive distanti tra loro anche 6/8 ore e anche di più. Tra un rifugio e l’altro è necessario muoversi con la maggiore autonomia possibile, pronti ad ogni evenienza. Bisogna portarsi tutto sulle spalle, alimentazione, acqua, vestiario, tenda, e naturalmente per la sicurezza in montagna non possono mancare il cellulare ed il GPS.

Sulla necessità di alimentare il GPS sorgeva il nostro problema. 

Come poter ricaricare il GPS di sicurezza durante le tappe in cui non era prevista la sosta al rifugio?
Cercando sul web,  il sito de il “Portale del sole” mi ha subito incuriosito.
Tra i vari prodotti mi sembrava che facesse al caso nostro, il pannellino Caricabatteria portatile “Yu – Waterproof Solar Charger, con batteria al litio incorporata 2000 mAh.
“Yu” è resistente all’acqua e, importante in questi casi, anche leggero (150g). E’ dotato di moschettone ed è rivestito con una gomma di protezione anticaduta che sembra proprio funzionale.
L’ ho acquistato subito ed è arrivato in pochi giorni, in tempo perfetto per la nostra partenza.
Translagorai_yu
Purtroppo, durante il trekking, il meteo non è stato dalla nostra parte:
abbiamo preso parecchia pioggia perché il cielo era spesso coperto.
Nonostante il maltempo, tra una nuvola e l’altra e nelle giornate migliori, il
pannellino “YU” è riuscito a caricarsi egregiamente.
Mentre una giornata ho potuto caricare tutto al rifugio semplicemente collegandomi alla rete elettrica, gli altri giorni sono riuscito a mantenere la carica al cellulare GPS attraverso il piccolo Caricabatterie.
Sono soddisfatto del prodotto, mantiene bene la carica e con il sole forte ricarica tranquillamente il cellulare anche in modalità GPS, modalità in cui assorbe parecchia energia.
Abbiamo purtroppo dovuto sospendere il trekking due giorni prima (4gg anzichè 6gg!), per troppa neve in quota sui versanti a Nord.
Non ci arrendiamo, riprenderemo il percorso più avanti, e comunque, il pannellino, lo stiamo usando nella nostra vita quotidiana e lo useremo ancora!
Saluti a tutti
Filippo”
Cerbiatto

Una risposta a “Trekking: ricaricare il GPS senza sostare al rifugio

  1. Pingback: Solar Booster 6W, caricare Tablet e Smartphone anche con il Sole velato | sunisyou·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...