Forno solare portatile TrotterCooker

Anche il tiepido sole di Aprile presente in una giornata tersa sui monti della Lombardia, a circa 500 metri slm, ci ha regalato una piccola esperienza positiva di cucina solare.

Grigna
Propongo qui il nostro esperimento fatto con il SolarTrotter, il forno solare più piccolo tra quelli disponibili nella categoria Forni Solari sullo shop de “Il Portale del Sole”, che ha mantenuto le sue promesse nel test che vi presento.

SolarTrotter

Approfittando di questa gita, abbiamo voluto mettere alla prova anche il caricabatterie Yu Solar Charger. Trovate qui il test.

Trascorso il ponte pasquale in campeggio, la missione di questo esperimento era cuocere ben due zucchine sfruttando solo ed esclusivamente acqua e l’energia del sole.

Certamente i tempi di cottura non sono stati rapidissimi ma, mondate le zucchine e disposte in una casseruola all’interno del forno montato, sono bastate 2 ore per ottenere, giusto in tempo per il pranzo, la nostra sanissima porzione di verdure.

In attesa della cottura, senza rischio che la verdura si attaccasse al fondo della padella grazie al sistema di produzione e conservazione del vapore all’interno dello Scaldavivande, siamo riusciti anche a fare una bella passeggiata lungo il fiume.

Il sole ha lavorato per noi, restituendo il massimo della qualità del nostro alimento cotto ad una temperatura sufficiente per non danneggiare le fibre della zucchina ed i suoi nutrienti.

I commensali hanno lamentato la mancanza di condimenti nella portata, ma olio e sale avrebbero sicuramente modificato le condizioni del nostro Test, quindi lo chef ha dovuto motivare e sostenere a fondo la propria scelta ferrea di cucina dietetica, tipica della cottura a bassa temperatura con assenza di fiamma diretta.

Scaldavivande Solare, Scaldavivande, Forno Solare

Verificata la funzionalità di Trotter ora possiamo descriverlo in tutte le sue migliori qualità tecniche: leggero e pieghevole, estremamente portatile nella sua forma chiusa, è dotato di una lunga tracolla che lo rende ideale per il trekking, le escursioni, il campeggio oppure da portare in spiaggia per riscaldare velocemente o cuocere gli alimenti.

L’esperienza diretta prova che la temperatura dell’ambiente e l’intensità delle radiazioni solari, diverse in primavera ed in estate, condizionano i tempi di cottura.

Tempi di cottura

Il nostro test si è svolto ad una temperatura di 16°C, con risultati assolutamente confortanti,  mentre dati riportati dal produttore considerano temperature estive.
Per riscaldare cibi già pronti è sufficiente un tempo di 15-20 minuti.
Per cucinare cibi quali uova, verdure, pezzi di carne o pesce potranno occorrere da 30 a 60 minuti.
A 32°C di temperatura ambientale, le istruzioni promettono la cottura di 4 ali di pollo con le patate in soli 90 minuti.

Dati tecnici

  • Peso: 0,8 kg
  • Materiali: tessuti, alluminio, polietilene
  • Dimensioni: chiuso: 50x30x3 centimetri – aperto: 90x50x50 centimetri
  • Cottura: 120° C
  • Consigliato per 3 persone
  • Completo di manuale d’uso e ricette

Trovi ulteriori informazioni a questa pagina.

Advertisements

Una risposta a “Forno solare portatile TrotterCooker

  1. Pingback: “La potenza di Helios” alla Cascina Cuccagna | sunisyou·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...