kW e kWh: la differenza

GLOSSARIO

Il kiloWatt (kW) è un’unità di potenza
Il kiloWattora (kWh) è un’unità di energia

Kwh

In ambito di fornitura elettrica, si stipula in “kiloWatt” (kW) il contratto che abbiamo con il fornitore di energia.
Se ad esempio abbiamo un contratto con Enel da 3 kiloWatt (kW), vuol dire che possiamo prelevare dalla rete una potenza istantanea fino a 3kW(con un certo margine, di solito fino a 3,3 kW) dopodiché il contatore stacca e restiamo al buio.

In ambito fotovoltaico il kW (spesso indicato anche “kWp”, cioè kiloWatt di picco) esprime la potenza massima erogata dai pannelli: dire ad esempio “impianto fotovoltaico da 3kW” vuol dire che i pannelli possono produrre fino a un massimo di 3kW di potenza istantanea.

In ambito di fornitura elettrica, i kWh (kWattora) sono l’energia che consumiamo, e rappresentano la quota variabile che paghiamo in bolletta (mentre la quota fissa è legata ai kW), e rappresentano pertanto il più importante parametro da conoscere per la scelta del kit solare che fa per noi.

Per approfondire:
kW e kWh: non confondiamoli

SONDAGGIO

2 risposte a “kW e kWh: la differenza

  1. Pingback: Come sostituire le vecchie lampadine ad incandescenza con i LED | sunisyou·

  2. Pingback: Irraggiamento solare e rendimento fotovoltaico | sunisyou·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...